acheiropoieton da “la pergamena scomparsa” di Lucio Gatto

«Il termine Acheiropoieton deriva dal greco bizantino e significa fatto senza mano, in sostanza quindi si tratta di un’immagine non realizzata da mano umana. Malaspey e Saubeyras avevano rinvenuto nel monastero di Cluny una pergamena risalente all’anno 1453, proveniente da Costantinopoli. Come ben sapete, in quei tempi i turchi avevano cinto d’assedio la città e prima che questa preziosa reliquia cadesse nelle mani degli infedeli, dei gerosolimitani francesi redassero in seduta stante un documento: la Pergamena che indicava il luogo esatto dove era stata nascosta la santa reliquia, l’Acheiropoieton